Quando è corretto portare il bambino dal dentista la prima volta?

Una delle domande che più spesso ci vengono poste dai genitori è quando sia corretto portare il bambino dal dentista la prima volta. Molti infatti ritengono che, essendo i denti da latte destinati a cadere, prendersene la dovuta cura non sia così importante e che di conseguenza si debba andare dal dentista solo se sorgono problemi quali carie o altre complicazioni legate alla masticazione. In realtà il corretto sviluppo e la cura dei denti da latte è un aspetto importante per la salute orale e per una crescita armonica del bambino.

La risposta riguardo a quando sia corretto portare il bambino dal dentista la prima volta è dunque verso i 4 anni, a meno che non si renda necessario intervenire prima per problemi specifici.
In assenza di patologie o problemi che si manifestino sin da quando il bambino è molto piccolo, sarebbe dunque corretto portare il bambino dal dentista la prima volta già nei primi anni di vita, così che la prima visita non coincida con eventi traumatici e dolorosi.

In altre parole: se il bambino vedrà per la prima volta il dentista in un momento molto spiacevole, in cui sente male o è comunque per qualche motivo spaventato, potrebbe continuare ad associare la figura del dentista a queste sensazioni spiacevoli, rendendo più complessa l’instaurazione di un rapporto corretto e sereno.

Fonte: studio Tubiolo